Spaghetti con Burrata al Pistacchio, Alici croccanti e Arancia

by Cookigno
1973 Visualizzazioni
Spaghetti con Burrata al Pistacchio, Alici croccanti e Arancia

Oggi introduciamo una ricetta completamente nuova: Spaghetti con crema di Burrata al Pistacchio, Alici Croccanti e Arancia. Un piatto ideato da un giovanissimo Chef di origini romane entrato a far parte della community di cookigno.

Vi presentiamo Luca Biasi, giovane ma con le idee molto chiare. Infatti, si ispira alle ricette tipiche della cucina italiana, e cerca di rivisitare i piatti tradizionali grazie ad accostamenti di sapori e colori davvero molto particolari.

Un piatto davvero semplice, dove la dolcezza della crema di burrata al pistacchio, si unisce alla sapidità e al croccante delle alici, infine, l’arancia dá un tocco finale di freschezza. 

Si definisce “un ragazzo con i fornelli sempre accesi“. Adora cucinare e creare nuovi accostamenti culinari.

Scopri come preparare questo meraviglioso piatto. Leggi la ricetta e mettiti ai fornelli con Luca!

Leggi anche: Spaghetti alle Vongole: la ricetta tradizionale

Spaghetti con Burrata al Pistacchio, Alici croccanti e Arancia

Spaghetti con Burrata al Pistacchio, Alici croccanti e Arancia

Oggi introduciamo una ricetta completamente nuova: Spaghetti con crema di Burrata al Pistacchio, Alici Croccanti e Arancia. Un piatto ideato da un… Primi Spaghetti con Burrata al Pistacchio, Alici croccanti e Arancia European Stampa
Persone: 4 Tempi di Preparazione: Tempi di Cottura:
Nutrition facts: 200 Calorie 20 grams fat
Recensioni 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 320 gr. Spaghetti
  • 150 gr. Burrata
  • 50 gr. Pistacchio
  • 50 gr. Parmigiano
  • 12 Alici Fresche
  • 1 Spicchio di Aglio
  • Menta q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

Istruzioni

  1. Pulite le alici e ricopritele con il pangrattato aromatizzato con aglio tritato, del prezzemolo e della buccia di arancia grattugiata.
  2. Nel frattempo, mettete a fare la gli spaghetti in una pentola con dell'acqua. 
  3. Frullate la burrata con i pistacchi e un goccio di acqua di cottura della pasta e infine aggiustate di sale.
  4. Calate la pasta e procedete col friggere le alici in una padella antiaderente con dell'olio.
  5. A metà cottura iniziate a risottare la pasta in padella e aggiungete due foglie di basilico e quando sarà al dente, aggiungete la crema di burrata e lasciate amalgamare il tutto.
  6. Impiattate con le alici fritte, granella di pistacchio, scorza di arancia grattugiata e prezzemolo oppure una fogliolina di menta.

Spaghetti o Linguine?

Per preparare questo piatto meglio utilizzare gli spaghetti o le linguine?

Sicuramente, entrambi i formati di pasta possono rendere questo piatto unico. Ovviamente la scelta della pasta è completamente soggettiva. Se vi piace molto di più la pasta corta, potete preparare questo piatto per esempio con delle orecchiette o con dei paccheri. Il nostro Chef Luca Biasi, ci consiglia i classici spaghetti.

Leggi anche: Tonnarelli Cacio e Pepe: la ricetta tradizionale

La Burrata: curiosità

Par prima cosa, parliamo della regina campana: la Burrata.

Molti non sanno però la differenza tra mozzarella e burrata. Apparentemente, infatti, sembrano identiche, fino a quando non si tagliano con un coltello.

La mozzarella, si produce a partire dalla cagliata. Essa si ottiene aggiungendo al latte vaccino pastorizzato i fermenti lattici e il caglio.

La burrata si fa sempre a partire dalla pasta filata della mozzarella, che funge solo da involucro. All’interno, infatti, vi è il ripieno di stracciatella. La stracciatella, non è altro che della pasta filata sfilacciata unita alla panna. Ovviamente, risulta essere molto più calorica della mozzarella classica, ma fidatevi, il sapore è davvero unico!

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Scopri di più