Risotto alle Fragole con gocce di Stracciatella

by Luca Biasi
398 Visualizzazioni
Risotto alle fragole

Oggi vi proponiamo delle Risotto alle Fragole con gocce di Stracciatella aromatizzata al limone e mandorle. Un piatto preparato da un giovanissimo Chef di origini romane entrato a far parte della community di cookigno.

Vi presentiamo Luca Biasi, giovane ma con le idee molto chiare. Infatti, si ispira alle ricette tipiche della cucina italiana, e cerca di rivisitare i piatti tradizionali grazie ad accostamenti di sapori e colori davvero molto particolari.

Si definisce “un ragazzo con i fornelli sempre accesi“. Adora cucinare e creare nuovi accostamenti culinari.

Un piatto davvero semplice e veloce da preparare. Per preparare il risotto alle fragole con gocce di stracciatella hai bisogno di pochi ingredienti: riso, stracciatella e granella di mandorle.

Scopri come preparare questo piatto. Leggi la ricetta e mettiti ai fornelli con Luca!

Leggi ancheSpaghetti con crema di Burrata al Pistacchio, Alici Croccanti e Arancia.

Risotto alle fragole

Risotto alle Fragole con gocce di Stracciatella

Oggi vi proponiamo delle Risotto alle Fragole con gocce di Stracciatella aromatizzata al limone e mandorle. Un piatto preparato da un giovanissimo Chef di… Chef Risotto alle Fragole con gocce di Stracciatella European Stampa
Nutrition facts: 200 Calorie 20 grams fat
Recensioni 5.0/5
( 1 voted )

Ingredienti

  • 180 g riso
  • 150g fragole
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • noce di burro
  • 1/2 scalogno
  • 200 g stracciatella
  • buccia di limone
  • 6 mandorle

Istruzioni

  1. Preparate il brodo vegetale che utilizzerete durante la cottura del riso.
  2. Iniziate lavando le fragole e in seguito tagliatele a pezzi e lasciatele in una ciotola insieme al vino bianco, in modo da farlo insaporire.
  3. Tritate lo scalogno e fatelo rosolare insieme al burro nella pentola. Dopo un paio di minuti aggiungere il riso e fatelo tostare.
  4. Dopo aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare. Iniziate ora la cottura aiutandovi con il brodo vegetale.
  5. Frullate metà delle fragole e dopo circa 8' aggiungetele al risotto insieme alla restante parte delle fragole e terminate la cottura per altri 8'.
  6. Per finire aromatizzate la burrata con la buccia di limone e tritate le mandorle.
  7. Servite ben caldo con le gocce di burrata, la granella di mandorle e al centro una fragola fresca.

Stracciatella o Burrata?

La Stracciatella è un formaggio fresco a pasta filata. Tra gli ingredienti che servono per la preparazione abbiamo il latte e la panna liquida.

Consigli per il consumo

La stracciatella, essendo un alimento dagli ingredienti naturali, va consumata fresca, o quanto meno entro pochi giorni dalla produzione. Inoltre deve essere conservata in frigo.

La burrata si fa sempre a partire dalla pasta filata della mozzarella, che funge solo da involucro. All’interno, infatti, vi è il ripieno di stracciatella. La stracciatella, non è altro che della pasta filata sfilacciata unita alla panna. Ovviamente, risulta essere molto più calorica della mozzarella classica, ma fidatevi, il sapore è davvero unico!

Molti non sanno però la differenza tra mozzarella e burrata. Apparentemente, infatti, sembrano identiche, fino a quando non si tagliano con un coltello.

Leggi anche: Peperoni ripieni di Pane, Capperi e Pomodorini

Risotto alle Fragole: le proprietà delle fragole

Le fragole sono ricche di nutrienti e povere di calorie. Risultano essere utili per la salute dei reni, del cervello e per il metabolismo.

Hanno funzioni:

  • diuretiche e rinfrescanti;
  • depurative.

Sono inoltre, ricche di nutrienti, e contengono le vitamine del gruppo A, B1, B2 e C, oltre al fatto che sono anche fonti di fosforo, calcio e ferro.  Hanno pochissime calorie e sono ricche di fibre.

Leggi anche: Melanzane fritte con pomodoro: come preparale

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Scopri di più